slack 27 novembre 2018

da | Dic 16, 2018 | Riunione di Consiglio

martedì 27 novembre ore 17,30Partecipanti: Bruno, Ilaria, Basil, Claudio, Giancarlo

Visita ispettiva e sanzione socio XXX: si ricostruisce e discute a lungo dell’accaduto) e si decide di attendere i suggerimenti del nostro legale per essere certi di procedere al meglio data la delicatezza e gravità della situazione.

Si riflette sulle modalità di comunicazione e possibili interventi mirati (es: sulla piattaforma sarà possibile pianificare un logout per i soci che non rispondono a determinati quesiti – telefonate – pressing sui coordinatori- materiale per incontri locali) per diffondere ancora di più i contenuti reali del nostro Statuto e Regolamento.

 

Aggiornamento Piattaforma CWP: dati vari contrattempi con il passaggio alla CWP di altre organizzazioni è probabile si andrà a febbraio / marzo 2019. Nel frattempo lo staff di WWOOF Italia sta iniziando a lavorare sui contenuti ed i vari aspetti tecnici.

Prossima riunione di consiglio:

– Incontro a Firenze venerdì 14 dicembre al mattino con Rigacci (venerdì 14 dicembre) per bilancio + Alessandro nel pomeriggio (forse…) per aggiornamenti sulla piattaforma

 

OdG:

  • Verifica delle azioni in sospeso
  • Bilancio con Rigacci
  • Preparazione dell’Assemblea di Rispescia proposte
  • Rinnovo tessere 2019
  • Aggiornamenti sulla piattaforma (CWP)

Pubblicato da Ca per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading