Il Consiglio considera il vantaggio dell’esercizio del libero arbitrio: la relazione fra soci è fondata sul rispetto e la fiducia