Home Events - WWOOF Italia Dalle nostre reti iniziative Scambio Semi e Saperi – Chi burdèl dla campurèla – L’appuntamento annuale
soffi-di-terra-logo

Organizzatore

Soffi di Terra
Soffi di Terra
Telefono
+39 338 140 9662
Email
soffiditerra@gmail.com
Sito web
http://www.passileggerisullaterra.it/

Luogo

Fattoria Sociale Equilandia
Fattoria Sociale Equilandia
Via Fossa, 20, Casemurate, RA

Data

Gen 28 2024
Expired!

Ora

11:00 am - 5:00 pm

Scambio Semi e Saperi – Chi burdèl dla campurèla – L’appuntamento annuale

Innanzitutto eccoci
con il nostro annuale appuntamento di
SCAMBIOSEMI E DI SAPERI 
DOMENICA 28 GENNAIO 2024
Dalle ore 11 alle ore 17
DOVE????
alla Fattoria Sociale Equilandia
Via fossa 20 – Matellica – RA 
(sulla cervese Forlì-Cervia a pochi passi dall’E45 – Casemurate)
TUTTO IL RICAVATO DELLA GIORNATA, tolte le spese, andrà per la RACCOLTA FONDI ALLUVIONATX che Soffiditerra e Equal Rights Forlì stanno portando avanti.
Come sempre troverete I PANINI del Vascello Vegano, una zuppa calda, un bar con ottimi prodotti locali, dolcetti veg tutto a prezzi popolari.
VI INVITIAMO A LEGGERE BENE LE INDICAZIONI CHE SEGUIRANNO e di comunicarle anche per passaparola:
– Essendo una fattoria sociale, chiediamo il massimo rispetto per animali e piante e di NON PORTARE CANI.
– PORTARE IL PROPRIO PIATTO E POSATA E BICCHIERE. Buona abitudine per non sprecare.
(ci sarà possibilità di una zuppa calda e di panini… vino, tisane e dolcetti).  Ovviamente libertà di portarsi il proprio pic-nic.
– PORTARE DELLA LEGNA DA BRUCIARE GIA’ TAGLIATA.
  (per scaldare il maneggio allestiremo una ventina di bracieri dove bruciare legna)
– PORTARE IL PROPRIO TAVOLO PER ALLESTIRE IL PROPRIO BANCO. 
(ci saranno tavolini disponibili, ma non sappiamo se ce ne sono a sufficienza)
ABBIGLIAMENTO CALDO e scarponi. Anche se abbiamo un tetto sulle nostre teste, siamo all’aperto.
– OGNUNX È RESPONSABILE DEL PROPRIO PATTUME.
  (consigliamo di riportarlo a casa)
– OGNUNX È RESPONSABILE DI CIÒ CHE GLI AVANZA DALLO SCAMBIO.
 (lascia il posto meglio ci come lo hai trovato)
Ricordiamo che quest’anno il luogo è cambiato!!!
DOVE SI TROVA EQUILANDIA
Via fossa 20 – Matellica – RA
(sulla cervese Forlì-Cervia a pochi passi dall’E45 – Casemurate)
LO SCAMBIOSEMI E’ UN EVENTO AUTOGESTITO E AUTOFINANZIATO.
SE QUALCUNO VOLESSE DARE UNA MANO,
E’ BEN GRADITA ! … sia nell’allestimento che avverrà il giorno prima,
sia la domenica stessa ….
 
Vi chiediamo di scriverci in pvt a chiburdeldlacampurela@gmail.com
se volete contribuire alla realizzazione di questo importante evento
 
A PRESTO!!!!
Chi burdèl dla campurèla

scambio semi cos'è

Eccovi le linee guida di questa importante e fondamentale iniziativa attraverso alcune parole chiave:

Seme, scambio e dono, racconto e trasmissione di storie e saperi, partecipazione attiva e sostegno

Seme

Tutto ruota e vuole ruotare attorno al seme e alla Natura.

E’ e vuole essere il luogo dello scambiosemi.

Per questo da anni si è scelto di non essere il luogo dove vengono organizzati mercatini o spazi per promozione di attività personali, sebbene ne comprendiamo il valore e l’importanza.

Per non spostare il focus e l’attenzione, per direzionare tutte le energie attorno alla storia del seme e della vita, quella cosa piccolissima capace di generrea qualcosa di immenso.

Scambio, dono

Per una scelta ben misurata e pensata, non deve esistere nessuna vendita né ricavo personale di moneta attorno al seme.

Ogni seme può essere o scambiato o donato: si può scambiare semi con altri semi o talee, oppure barattare con qualche autoproduzioni alimentare, o in cambio di tempo e aiuto…o semplicemente con un sorriso…

Nessuno in questa occasione può ricevere denaro per i propri semi…e se proprio qualcuno vuole fare un’offerta volontaria economica, allora lo si invita a metterli nella pentolaccia delle offerte per l’autofinanziamento delle attività attorno allo scambiosemi, che trovate sempre all’ingresso.

Il denaro circola in modo spontaneo per sostenere azioni collettive e non individuali.

Racconto e trasmissione di storie e saperi

Nel gesto di scambiarsi il seme, è nascosto un altro gesto altrettanto importante affinché esso continui a vivere: è la partica del racconto. Il passaggio di semi tra le mani passa imprescindibilmente attraverso la condivisione delle loro caratteristiche, del terreno e delle tecniche di coltivazione, ma soprattutto attraverso la trasmissione della loro storia, da dove vengono e attorno a loro cosa è successo, nelle case, nei piatti, nei mercati, nel paesaggio…

Partecipazione attiva e sostegno

Lo scambiosemi è un evento autogestito, autorganizzato e volontario.

La prima azione di volontariato, fatto di cure e attenzioni, metodologie e osservazioni, è nei campi e negli orti. Senza contadini e appassionati, di qualunque provenienza ed entità, che scelgono di coltivare varietà locali, biologiche e non ibride e di preservarne il seme, lo scambiosemi non potrebbe esistere.

Dagli orti il viaggio del seme continua con l’intento di arrivare a più persone possibili e per assicurarsi la Vita, così come fa la Natura, e come Vento o come insetti, abbiamo il compito di disperdere semi.

Senza la partecipazione attiva di tutti, questo evento non potrebbe esistere nè continuare nel tempo.

Senza il desiderio di conoscersi e sostenersi a vicenda, la rete stessa andrebbe indebolendosi, perché come radici, anche le relazioni necessitano di nutrimento, e cosi come fa la Natura, che sostiene e abbraccia, anche lo scambiosemi integra la volontà di sostenere quelle realtà che lavorano per il sociale e la comunità.

Grazie per condividere e sostenere!

Chi burdèl dla Campurèla

 

X