CAMPO ESTIVO PRIMITIVO PER RAGAZZI E GENITORI

da | Lug 5, 2012 | Corsi

CAMPO ESTIVO PRIMITIVO PER RAGAZZI E GENITORI

ASSOCIAZIONE L.O.S.A.P.
CASCINA JUMARA
Associazione Respira la terra

Campo Estivo
Ritorno all’Arcaico
Pruno di Laurino, 8-14 Luglio 2012
Durata: 7 giorni – da domenica 8 a sabato 14 luglio
Partecipanti: minimo 10 – massimo 15 ragazzi, di età compresa tra i 7 e gli
11 anni.

Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, in uno scenario di natura
incontaminata, tra le montagne di Rofrano e Laurino si organizza un campo
estivo all’insegna della naturalitĂ , della sperimentazione di una vita
quotidiana che, ripercorrendo l’esempio dei nostri più antichi antenati,
offra ai bambini la possibilitĂ  di momenti di divertimento, di sviluppare
abilitĂ  e conoscenze essenziali.
Le attivitĂ  proposte non saranno mai dissociate dal ritmo del canto, dai
giochi, dall’ascolto della natura e dei suoi elementi.
I ragazzi saranno ospitati in una casa rurale restaurata secondo i principi
della bioarchitettura e saranno seguiti e guidati da personale attento e
qualificato.
Programma di massima
Domenica 8 luglio:
– Accoglienza, sistemazione e passeggiata esperienziale nei luoghi delle
attivita’
– Cena e giochi di presentazione
Lunedì 9 luglio:
– Sveglia e colazione
– Escursione in montagna e giochi di conoscenza, riconoscimento delle
essenze arboree, raccolta della legna per accendere il fuoco e il forno per
il pane
– Pranzo a sacco
– Rientro in sede, con sosta alla sorgente per prendere l’acqua
– Accensione del fuoco
– Cena e racconti sotto le stelle
Martedì 10 luglio:
– Sveglia e colazione
– AttivitĂ  di panificazione – che occuperĂ  l’intera giornata – pranzo e
giochi creativi
– Cena e osservazione delle stelle
Mercoledì 11 luglio:
– Sveglia e colazione
– Visita alla grotta preistorica dei “Fraulusi”
– Pranzo a sacco
– Giochi e manipolazione con l’argilla

Pubblicato da Bridget per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading