28 Giugno 2010

da | Lug 10, 2013 | Riunione di Consiglio

Verbale della riunione di consiglio del 28 Giugno 2010

Sono stati trattati i seguenti argomenti:

E’ stata ripresa in esame la posizione di XXX e dopo lunga discussione è stata redatta una lettera che ribadisce la decisione di rimuovere XXX dall’incarico di coordinatore

Si è discusso della situazione creatasi in Sardegna a seguito della lamentela da parte dell’azienda XXXX.

Dopo aver sentito telefonicamente la responsabile dell’azienda e la WWOOFer chiamata in causa si è deciso di consigliare alla WWOOFer XXX di astenersi provvisoriamente dal visitare altre aziende dell’associazione. Tale richiesta è stata accettata di buon grado. E’ stato chiesto a XXX se ne sentiva la necessità di mettere per iscritto la sua versione dei fatti.

E’ stato deciso di accettare la proposta di partecipazione ad un progetto di scambio sul tema delle sementi con coltivatori Boliviani fattaci dall’Associazione Fratelli dell’Uomo. Si è deciso di finanziare il progetto con 1000 € in contanti oltre che con la disponibilità allo scambio ed accompagnamento durante le reciproche visite.

Consiglieri Presenti

Alan Pink Dino Chiaraviglio Valerio Tassinari Claudio Pozzi

Vada, 28 Giugno 2010

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading