An opportunity for enthusiasts and winemaker apprentices

da | Feb 25, 2017 | Communications

An opportunity for enthusiasts and winemaker apprentices
Maurizio Caffer in Villamiroglio is preparing to plant a hectare of vineyard.

It ‘a great opportunity for those who wish to learn the theory and technique of the plant a vineyard or otherwise to participate in one of the following phases:

It will be fieldwork with learning moments about the theory of related technical systems and to the management of a young vineyard.

 

We are in the process of planting a further 1 hectare of vineyard and we need some help for the following tasks in the coming months:

– March: plant each vine by hand (with the “forchetta”).

– April: plant the chestnut posts and plant the anchors at the beginning and at the end of each row.

– May: install the top and bottom metal wires and plant the bamboo supports for each vine.

– June: Summer prune.

– July: install the second a third metal wire, completion of the vineyard.

We can host 2 – 3 people at a time from 1 to 3 weeks. Contact us at maurizio.caffer@gmail.com – Azienda Caffer, Villamiroglio (AL), Piedmont

 

Maurizio Caffer

Via Alemanno 9

Villamiroglio (AL) 15020

Italy

Tel. +39 0142947164 o +39 333 1930381

maurizio.caffer@gmail.com

 

Pubblicato da Bridget per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading