Una richiesta particolare

da | Feb 25, 2018 | Uncategorised

Questa volta è una famiglia di aspiranti Wwoofers a fare una richiesta di aiuto!  Siamo una famiglia della provincia di Como. Abbiamo quattro bambini dai tre anni ai dodici anni. Desideriamo fare un esperienza.. woofing… e ci piacerebbe sapere se qualche famiglia avrebbe piacere di  conoscerci ed eventualmente accoglierci.

Da quando sono piccola faccio le vacanze estive in una fattoria della val Venosta ed ho continuato anche con mio marito e poi con i nostri bambini.
Ci piacerebbe provare a vivere la fattoria e la campagna non solo da turisti ma in profondita con i suoi tempi e i suoi bisogni aiutando la famiglia che se ne occupa.
Siamo a disposizione tutti noi 6, ciascuno con le nostre capacita, forze e talenti da mettere in gioco nei vari modi possibili tra lavoro di campi, animali,orto,…. e casa con cucina,  pulizie e spazio per bambini con giochi, letture,laboratori… .
Vi ringraziamo per il tempo dedicatoci e per la possibilità di aver potuto condividere con tutti voi il nostro desiderio. 
Chissà se diventerà realtà??
Un caro saluto.
Elena a nome di tutta la Fam. Gadola

per contatti “Elena Bianchi” <elena.bianchi1977@gmail.com>

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading