Luigina è in difficoltà

da | Dic 29, 2019 | Uncategorised

Abbiamo l’impressione che ci sia rimasto poco da offrire e purtroppo abbiamo molto bisogno.

Quest’anno abbiamo avuto solo due woofers e ci chiediamo se loro si sentono a loro agio quando vengono da noi poiche’ trovano due persone anziane con poche proposte da fare rispetto all’agricoltura. Ormai abbiamo solo un orto ad uso familiare che neppure possiamo coltivare, se siamo da soli. Abbiamo ancora 2 cavalle, 5 cani, 6 gatti e poche galline per le uova.  Forse potremmo ospitare persone motivate e desiderose di un po’ di solitudine ed indipendenza? Anche se in prospettiva  ci sarebbe bisogno di una presenza fissa e piu’ volte abbiamo provato a cercare qualcuno che voglia prendere in gestione la terra, con la possibilita’ di avere l’abitazione gratuita.  Per ora non abbiamo trovato nessuno.

 

{guest}

Solo i Soci possono contattare l’Host.

Accedi al sito oppure Diventa Socio WWOOF Italia

{/guest} {user_group 10 || 12}

Contatta Luigina

Vai alla scheda host di Associazione Maniecuore

{/user_group}

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading