A tavola con Dario e Elena

da | Mag 7, 2016 | Dicono di noi

un documentario, realizzato da FRancesco Belli assieme a 2 colleghi videomaker freelance, che ha come protagonisti Dario Confalonieri e la sua compagna Elena, due Host facenti parte della rete wwoof che risiedono ad Albareto (PR).

 venuti a conoscenza del nostro “movimento” ne sono subito rimasti affascinati, e hanno deciso di mettersi in contatto con un Host geograficamente vicino a loro per chiedergli la disponibilità a raccontare la sua storia e il suo stile di vita.

L’obiettivo era quello di dare forma, attraverso un prodotto audiovisivo, ad una narrazione incentrata sulle tematiche del vivere “slow”, di un ritorno alle tradizioni contadine e ad un ritmo di vita sostenibile, sui concetti di vivere di ciò che si produce e di instaurare un rapporto di “scambio” tra uomo e natura, in contrapposizione ai ritmi frenetici della città e a quell’ansia di velocità e innovazione che contraddistingue questo periodo storico.

Dario e Elena sono stati così gentili da dare fin da subito disponibilità assoluta, ed ecco cosa ne è risultato: https://www.youtube.com/watch?v=lNTpUhwAweU (nel periodo delle riprese fortuna ha voluto che fosse possibile  “intercettare” due giovani Woofer ospiti di Dario e Elena che hanno fornito la loro testimonianza)

A tavola con Dario e Elena. Francesco Belli

Pubblicato da Bridget per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading