Settembre 2016 Rete Internazionale

da | Set 11, 2016 | Notizie

Scopo di FoWO è unire, proteggere, promuovere e sostenere le organizzazioni WWOOF nel mondo

La Federation of WWOOF organisations (FoWO) è nata nel 2013 dopo una serie di incontri internazionali organizzati per avviare una cooperazione globale tra le varie

organizzazioni WWOOF. Attualmente a FoWO aderiscono circa 40 organizzazioni WWOOF nazionali, oltre ai soci dei 60 paesi coordinati da WWOOF Independents.

I membri di questa giovane organizzazione stanno imparando a gestire una complessa miriade di aspetti che riguardano la cooperazione e la condivisione tra paesi

partecipanti. Scopo principale è far si che la comunità del WWOOF si attenga sempre più ai principi fondanti di questo movimento.

Alcuni risultati di FoWO sono stati:

• Creazione di una cooperazione globale tra organizzazioni WWOOF, un logo e di una identità FoWO, una newsletter FoWO, una assicurazione globale per WWOOFers, un programma

di sviluppo “WWOOF 2020”.

• Sviluppo di norme e procedure per l’identificazione di nuovi potenziali coordinatori e per aiutare organizzazioni WWOOF in difficoltà

• Sostegno economico per incentivare la partecipazione alle riunioni internazionali

LLOOF ‘Living and learning on Organic Farms’

E’ un importante progetto finanziato da Erasmus+, il fondo della comunità Europea dedicato ai giovani. L’obiettivo è la creazione di una piattaforma virtuale open source sui temi dell’agricoltura naturale, stili di vita sostenibile e volontariato. Viene portata avanti da 10 organizzazioni europee tra cui WWOOF Italia ed in autunno arriveremo alle pubblicazione on-line.

LLOOF

LiviLLOOFng and Learning on

Fare rete è nuova ricchezza

Pubblicato da Bridget per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading