Long term WWOOfer Tecla harvesting in a wineyard at a host farm

WWOOFCast – Secondo episodio

da | Mag 17, 2022 | Interviste

In questo podcast potrete ascoltare alcuni consigli pratici sul WWOOFing, saprete come le organizzazioni WWOOF lavorano dietro le quinte e vi verrà narrata una parte della storia di questo movimento.
Potrete ascoltare delle interviste con alcune delle persone che animano questa comunità: i coordinatori delle varie organizzazioni WWOOF, Host e wwoofer.

Nel secondo episodio, Rodrigo intervista Tecla Ris, una WWOOFer olandese e americana di lungo corso che da anni fa WWOOFing in tutto il mondo.

Tecla ha abbandonato i tacchi alti e le unghie curate dopo la sua prima esperienza WWOOF e da allora ha fatto WWOOFing soprattutto in aziende vinicole. Le sue storie ti faranno venire voglia di provare.

Ascolta l’intervista e scopri come il WWOOF ha cambiato la sua vita!


Seguici su:Spotify – https://open.spotify.com/show/3Jn7H3SiqQLD16JaUZ21yr
Apple Podcast – https://podcasts.apple.com/us/podcast/wwoofcast/id1614104889
Stitcher – https://www.stitcher.com/podcast/wwoofcast
Google Podcast: https://podcasts.google.com/feed/aHR0cHM6Ly9hbmNob3IuZm0vcy84MTFhODkxYy9wb2RjYXN0L3Jzcw

Pubblicato da Ale per WWOOF Italia

Contadino e Host nello Staff WWOOF Italia mi occupo della comunicazione e delle relazioni tra soci. Per contatti o per proporre nuovi contenuti webmaster@wwoof.it

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading