mondeggi

Un mondo nuovo nell’Italia rurale

da | Lug 12, 2022 | Dalle nostre reti

un intervista di Raúl Zibechi al Collettivo di Mondeggi Bene Comune

Autogestire il racconto della propria esperienza. Raúl Zibechi voleva realizzare, per i molti lettori di Desinformémonos, sparsi non solo in Messico ma in buona parte del mondo che legge la lingua castigliana, un’intervista che riuscisse ad andare in profondità nel racconto di Mondeggi Bene Comune. Così ha posto sette domande al collettivo che ha dato vita alla Fattoria Senza Padroni e alle molte straordinarie realtà che sono ad essa connesse (l’ultima nata è la prima Università della Terra in Italia): da cosa pensano di aver costruito dopo nove anni del loro resistere creando mondi nuovi a come prendono le decisioni. Ne è venuto fuori un ampio racconto senza mediazioni, come vuole la prassi di un’esperienza comunitaria che ha fatto dell’autonomia un modo di vivere e perfino di comunicare con il mondo intero.

da Comune-info

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading