oliveto francaviglia

Terreno olivicolo a Savona cerca conduttore.

da | Mag 29, 2023 | Bacheca Annunci, case e terreni

Sono Maria Carla, conduttrice di una piccola azienda bio alle porte di Savona.

Olivicoltrice, tenace nel portare avanti il recupero di un terreno a lungo abbandonato, sto lavorando molto nel ripristino di muretti a secco .

Il lavoro svolto negli ultimi anni inizia a dare qualche buon segnale con un discreto ritorno di prodotto . Intervallo i lavori prettamente stagionali con altri concernenti la manutenzione come l’accumulo del pietrume per i muretti a secco.

Queste foto durante una delle tre pulizie fatte nell’uliveto, che non avendo un proseguo di manutenzione non riesce a diventare pienamente produttivo.

Lo scorso anno è stata fatta una buona pulizia, ma proprio per questo, adesso c’è rigogliosa ripresa del selvatico, chi la fa da padrone è la ginestra. So che ci sono delle piccole realtà che la usano. Se riuscissi a contattarle…ce ne sarebbe veramente per tutti. E a me farebbero solo piacere.

L’età non mi consente di farmi carico ancora a lungo della conduzione e i miei familiari non sono interessati a rilevarla. Cerco qualcuno interessato ad un accordo di lunga durata cui affidare il terreno.
Potrebbe essere una persona interessata a crearsi un piccolo spazio di autosufficienza alimentare o un olivicoltore della zona che abbia bisogno di ampliare la sua attività.

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it.

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading