Un crowdfunding per ricostruire la strada per Borgo Basino

da | Mag 25, 2023 | Bacheca Annunci, I Nostri Soci, In primo piano

Strade che non collegano piĂą, economie che franano

E’ forse l’interruzione della normale viabilità il punto che sta creando maggiori problemi nell’Appennino emiliano e romagnolo dopo le eccezionali piogge di maggio. I tempi per il ripristino si annunciano lunghi, quando invece le già fragili economie locali necessitano di interventi rapidi per poter sopravvivere. La gente tenace che abita qui non ha alcuna intenzione di abbandonare il posto, ma c’è bisogno di aiuto.

Borgo Basino è isolata a causa di una frana

Federica Faggioli, host attiva da anni nella nostra rete a Cusercoli, è tanto preoccupata da questa situazione quanto determinata a venirne fuori. “Gli smottamenti si sono portati via le recinzioni e il ricovero per gli animali, ma soprattutto hanno reso inagibile l’unica via di comunicazione al nostro borgo. La stagione estiva in cui, attraverso l’agriturismo, arriva una parte importante delle nostre entrate è a rischio e occorre agire in fretta per trovare soluzioni.”

Una raccolta fondi per ripristinare la strada

E’ la comunitĂ  intera che si sta mobilitando per poter avere di nuovo accesso alle proprie abitazioni e alle proprie attivitĂ . Si parte dal basso, per trovare i fondi necessari a riconnettere col mondo le sei famiglie rimaste isolate: un’occasione per trasformare il problema in un’opportunitĂ  per costruire nuove infrastrutture comunitarie da zero. Per contribuire a questo progetto, è stata lanciata una campagna di crowfunding: ogni aiuto è ben accetto.

Pubblicato da Fabrizio per WWOOF Italia

Sono socio attivo di WWOOF Italia come coordinatore locale e affianco lo staff nelle relazioni sul territorio. Per contattarmi: fabrizio.romagnoli@wwoof.it

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Loading