capre

Cerchiamo soci d’opera

da | Lug 22, 2023 | Bacheca Annunci, richieste e offerte di lavoro

due persone in più nella prospettiva di una cooperativa di comunità

Abbiamo creato la nostra azienda agricola nell’alessandrino, nella comunità montana dell’alta Val Lemme e Alto Ovadese, nel comune di Franconalto, in un terreno abbandonato da oltre sessant’anni.

Oltre alla produzione di ortaggi, oggi ci dedichiamo alle sei vacche montagnine di razza tortonese e alle nostre settanta capre allevate al pascolo. Produciamo formaggi di altissima qualità, seguendo la procedura della preparazione a latte crudo e da poco tempo abbiamo anche introdotto la produzione di formaggio di vacca. Abbiamo un caseificio attrezzato, una sala di mungitura di circa 200 metri quadri e cinque celle frigo.

Qui lo spazio non manca e neanche le idee, per questo vorremmo costituire un gruppo di lavoro più numeroso con cui condividere l’area e avviare bene l’azienda.

Da marzo abbiamo iniziato con Elena e Luca che si occupano rispettivamente di comunicazione e orto, ma stiamo cercando ancora due persone, anche perché siamo in montagna, dove è tutto più difficoltoso; nonostante le numerose attrezzature che abbiamo, buona parte del lavoro si fa comunque a mano.

L’ideale per noi sarebbe formare una cooperativa di comunità che gestisca l’azienda agricola. Non cerchiamo soci di capitale, ma “soci d’opera”: io e Andrea siamo i primi due, ora abbiamo bisogno degli altri. L’intento è quello di condividere il lavoro con più persone, per questo quella della cooperativa ci sembra la formula più adatta sia a noi che a questo posto.

Rispetto a quando siamo partiti abbiamo fatto tanto e abbiamo il potenziale per riuscire a mantenere diverse persone interessate e motivate a far partire e a far funzionare questo progetto insieme a noi. Servono persone serie, però.

È un lavoro particolare e impegnativo, che ti cambia la vita, ti coinvolge, ma come in tutte le cose ci vuole serietà.

Per completare il gruppo, in questo momento stiamo cercando qualcuno che si occupi di trasformare i prodotti dell’orto.

Siamo nel pieno dell’attività e le piante sono molto produttive, abbiamo quindi bisogno di una persona che sappia dare nuova vita ai prodotti invenduti. Inoltre, abbiamo una sala trasformazione con tutti i macchinari per fare la pasta fresca, un progetto che vogliamo avviare da tempo.
La persona che cerchiamo avrà l’opportunità di lavorare in cucina senza i ritmi stressanti della ristorazione. Non cerchiamo qualcuno con grande esperienza nel campo, ma che sappia utilizzare mani e testa per prendersi cura delle materie prime autoprodotte.

La seconda figura di cui abbiamo bisogno è uno stalliere o una stalliera.

Siamo disponibili ad insegnare tutto quello che abbiamo imparato sugli animali durante gli anni a una persona che abbia la predisposizione (e dedizione!) a lavorare con capre, vacche e, ovviamente, anche i nostri otto Pastori Maremmani. C’è bisogno di portare gli animali al pascolo, tenere pulita la stalla, mungere e così via.

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it.

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading
capre