Il 26 ottobre chiude la Campagna di Semina autunnale 2023

da | Ott 12, 2023 | Dalle nostre reti, In primo piano

Scopri come richiedere i semi!

Se vuoi partecipare alla campagna di semina autunnale 2023

Il catalogo di varietà e popolazioni che quest’anno mettiamo a disposizione è frutto del lavoro della Casa delle Sementi di Rete Semi Rurali che dall’aprile 2019 ha trovato la sua collocazione nella nuova sede di Scandicci. Torniamo a sottolineare che Coltiviamo la diversità! Campagna di semina è un percorso di crescita di conoscenze e competenze collettivo ed orizzontale, non secondario rispetto alla crescita di disponibilità di semente sul territorio. È indispensabile la divisione dei compiti e l’assunzione di responsabilità da parte degli agricoltori e degli appassionati che vorranno mettersi in gioco.

Le attività di Rete Semi Rurali sulla Agro-Biodiversità vedono da sempre coinvolti molti soci di WWOOF Italia che è una fra le prime associazioni ad aver aderito alla Rete.

Liberiamo la Diversità è una delle iniziative che permettono ogni anno la partecipazione di migliaia di ricercatori, agricoltori, trasformatori e “mangiatori” nel corso delle tappe sui campi sperimentali, di moltiplicazione e produzione.

Le prime attività di conservazione dinamica della diversità sono state quelle che hanno rimesso in circolazione e in sicurezza le sementi delle varietà locali di frumento duro e tenero e di altri cereali autunno-vernini.

Rete Semi Rurali è passata rapidamente della conservazione alla innovazione e con una serie di progetti ha coinvolto gli agricoltori nello studio e nella riproduzione delle popolazioni evolutive, recentemente riconosciute dalla legislazione sulle sementi con la denominazione di “materiale eterogeneo” ma contemporaneamente ha aperto altri “fronti” con il lavoro su pomodoro, mais, riso, soia ed altro ancora.

Oggi Rete Semi Rurali conta fra i suoi soci più di 30 associazioni, è sempre più presente nelle attività di lobbying sui diritti degli agricoltori, collabora sempre più attivamente con Università ed Enti sensibili ai temi e alle pratiche della Transizione Agroecologica ed aderisce a Reti Europee ed Internazionali che ne rafforzano la rappresentatività e le potenzialità di scambio.

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it.

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading