08 Marzo 2008

da | Lug 8, 2012 | Assemblea Generale

 

 

08 Marzo 2008

 

Sabato 8 Marzo, ore 14:30, si riunisce l’assemblea generale 2008 dell’associazione WWOOF Italia, presso l’azienda Ebbio di Monteriggioni (SI). 

Claudio Pozzi, presiede l’assemblea che, dopo i saluti di rito, designa Valerio Tassinari come segretario. Claudio Pozzi illustra l’ordine del giorno, spiegando che Paolo Ermani, introdurrà i concetti base e le prospettive del movimento della Decrescita Felice. 

In seguito si formeranno, all’interno dell’assemblea, i gruppi d’approfondimento sui temi:

 

 – Rete dei Semi Rurali, cos’è, scopi e risultati ottenuti e discussione sull’adesione alla Rete da parte del WWOOF Italia.

 – Lo scambio di lavoro in agricoltura: lavoro nero? Studio del socio Walter su le implicazioni legali delle consuetudini di scambio di lavoro in cambio di prodotti alla luce delle recenti normative. Possibili soluzioni. 

– Rete Rifiuti Zero, presentazione del movimento mondiale per il superamento del problema rifiuti e sue prime applicazioni in Italia, eventuale adesione del WWOOF Italia alla rete italiana. 

 

Paolo Ermani, inizia la sua presentazione dei temi della Decrescita Felice. Per un riassunto dei temi trattati sarà distribuita in seguito una relazione. 

Terminata la presentazione e gli interventi dei soci in merito si passa a costituire i gruppi di studio sopraelencati. 

L’assemblea si divide in tre gruppi e inizia la trattazione degli argomenti affidati ai gruppi. Terminato il lavoro dei gruppi, inizia una breve pausa di ristoro.

Dopo la pausa, il presidente invita i responsabili dei gruppi a fare una breve relazione sull’attività svolta. 

Inizia Valerio a nome del gruppo su la Rete Rifiuti Zero. Integra l’argomento Rosa. 

Il presidente propone di votare l’adesione alla Rete Rifiuti Zero dopo la presentazione di tutti gruppi, insieme alle altre affiliazioni proposte. 

Claudio presenta il lavoro sulla legalità dello scambio di lavoro in agricoltura. Walter integra la relazione di Claudio, ed interviene anche Giada. 

Giada stessa introduce l’argomento della Rete dei Semi Rurali, precisando che l’adesione costa 300¤ una tantum e poi 50¤ annui. 

Finite le relazioni dei gruppi Pino illustra i risultati della riunione dei coordinatori di zona che si è qui tenuta la mattina. 

Sono stati discussi i seguenti punti: partecipazione del WWOOF Italia a fiere e mercati promozionali, gestione del progetto “Carbon Shifting” (riduzione dell’impronta ecologica dei soci viaggiatori tramite la piantumazione d’alberi), gestione del rimborso ai coordinatori per le viste ai nuovi soci, presa in carico da parte dei coordinatori della gestione lamentele, gestione del forum, presentazione di due nuovi coordinatori, Giada per il Lazio ed Ewa per la Toscana. 

 

Terminata la relazione di Pino e gli interventi dei soci e del presidente si passa alla presentazione del bilancio consuntivo 2007. 

Il presidente legge il bilancio nei suoi punti salienti.

 Il bilancio consuntivo 2007 è messo ai voti dell’assemblea e approvato all’unanimità. 

Il presidente illustra ora il bilancio preventivo 2008 dove la maggiore novità consiste nel passaggio della segretaria dell’associazione da un contratto a tempo parziale ad uno a tempo pieno. 

La decisione di tale cambiamento, ratificata dal consiglio direttivo, è posta all’attenzione dell’assemblea, evidenziando la crescita costante dei soci e del relativo carico di lavoro sulla segreteria che impone un diverso inquadramento dell’unico lavoratore dipendente dell’associazione WWOOF Italia per permettere il sereno svolgimento delle mansioni richieste. 

Viene poi evidenziato come il passaggio a Banca Popolare Etica del conto corrente dell’associazione porti risparmi sulle attuali spese bancarie sia per i soci sia per l’associazione, oltre ad ottemperare agli scopi statutari di WWOOF Italia.

L’acquisto delle quote azionarie previste per enti ed associazioni da Banca Popolare Etica s.c.ar.l viene posto a votazione dell’assemblea. 

L’assemblea di WWOOF Italia approva all’unanimità l’associazione a Banca Popolare Etica s.c.ar.l. posta in piazzetta Forzatè, 2, Padova tramite l’acquisto di dieci azioni del valore di 52,50 ¤ l’una. 

 E’ posta, dal presidente, al voto dell’assemblea la richiesta d’adesione alla Rete Rifiuti Zero italiana. L’assemblea approva all’unanimità. 

Il presidente pone al voto dell’assemblea l’adesione alla Rete dei Semi Rurali, costituitasi in associazione.

 L’assemblea del WWOOF Italia approva all’unanimità l’adesione e i relativi costi. 

Il presidente porta all’attenzione dell’assemblea l’adesione al movimento della Decrescita Felice, che, allo stato attuale, non prevede l’affiliazione d’associazioni ma solo di singoli cittadini. Propone in ogni caso di votare il mandato al consiglio di provvedere a tale affiliazione quando questa si rendesse possibile. 

L’assemblea vota il mandato al consiglio per l’affiliazione dell’associazione WWOOF Italia al movimento della Decrescita Felice. 

 L’assemblea approva a maggioranza con due voti contrari.

 

Si passa alla votazione del bilancio preventivo 2008. 

L’assemblea approva all’unanimità il bilancio preventivo 2008. 

Il presidente pone ora all’assemblea la necessità di eleggere il nuovo consiglio direttivo, essendo scaduto il mandato di quello in carica. 

Si presentano per l’elezione i seguenti soci: Claudio Pozzi (presidente uscente), Alan Pink (consigliere uscente), Valerio Tassinari (vicepresidente uscente), e Dino Chiaraviglio (nuova candidatura).

L’assemblea elegge all’unanimità i candidati Claudio Pozzi, Alan Pink, Valerio Tassinari e Dino Chiaraviglio che formeranno il nuovo consiglio direttivo dell’associazione WWOOF Italia. 

 

L’assemblea è sospesa per la cena, riprende domani 9 Marzo alle ore 11.30 per le comunicazioni di un socio. 

 

L’assemblea riprende alle ore 11.30 del 9 Marzo 2008. Presiede Claudio Pozzi. 

Il socio Antonio Siragusa espone le proprie ragioni per opporsi alla radiazione dalla lista del WWOOF Italia decisa, seguendo il regolamento interno, a seguito delle lamentele scritte ricevute dall’associazione. Dopo il dibattito sulla questione a cui hanno partecipato i soci presenti, è posto al voto dell’assemblea la permanenza nella lista del WWOOF Italia del socio Antonio Siragusa. 

L’assemblea dell’associazione WWOOF Italia approva a maggioranza la radiazione del socio Antonio Siragusa. 

Come ultimo atto viene posta ai voti la proposta di far inviare le lamentele all’indirizzo coordinatori@wwoof.it in modo che i componenti del gruppo le ricevano in tempo reale. L’assemblea approva all’unanimità. 

Il Presidente dichiara chiusa l’assemblea.

 

 

Il Presidente Claudio Pozzi Il Segretario Valerio Tassinari
_________________ _________________
I soci

 

 

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading