CORSO DI APICOLTURA PER PRINCIPIANTI, Frazione Levà, nel Comune di Sori (GE)

da | Feb 5, 2016 | Corsi

CORSO DI APICOLTURA PER PRINCIPIANTI

Il corso, organizzato da API & AMBIENTE VALLE DI SORI, in collaborazione con l’Associazione comunicAmbiente, si articola in sette giornate, un sabato al mese, per una durata complessiva di 42 ore. Gli incontri si svolgeranno in Frazione Levà, nel Comune di Sori (GE), dalle 10.30 alle 16.30, con pranzo condiviso. La sede dispone di un’aula didattica e di un apiario in cui svolgere le esercitazioni.

La partecipazione al corso permette di acquisire le competenze necessarie ad allestire un apiario. Al termine del corso i partecipanti avranno la possibilità di avvalersi gratuitamente dell’assistenza tecnica nella fase di avvio della propria attività apistica e della possibilità di acquistare un’arnia e uno sciame.

Il corso è condotto da Silvia Burzio, laureata in Scienze Naturali e Tecnico Apistico. Il costo è di 180 euro comprensivi dei materiali didattici e dei pranzi condivisi.

Il corso è aperto ad un massimo di 12 partecipanti; se le richieste superano il numero di posti disponibili, le donne avranno piorità nell’accesso.

Maggiori dettagli sul sito:

http://www.comunicambiente.it/api

Per informazioni telefonare al 3345819962. E-mail: casadelleapi@comunicambiente.it 

loc_corso_base_2016.pdf

Pubblicato da Bridget per WWOOF Italia

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Una opportunità a Montieri (GR)

“A single o coppie, dotati di automezzo, amanti del silenzio e della natura selvaggia, offro appartamento completamente ammobiliato e attrezzato e la facoltà di coltivare e fruire di un orto di 500 mq in una casa colonica molto isolata nel comune di Montieri (GR), in cambio di 7 ore settimanali di assistenza a persona anziana che vive in appartamento limitrofo. (Wifi rapidissimo).“

Estate 2022 – Fattoria il Rosmarino – Marcon, Venezia

Mettiamo a disposizione un’area di 18 ettari già condotta con metodo biologico, dove incrementare le strutture esistenti per
adeguarle alle nuove necessità.

L’agricoltura è definita legalmente “SETTORE PRIMARIO”, anche se ce l’hanno fatta percepire come l’ultimo dei bisogni, poiché il
diritto a sfamarsi non può essere negato a nessuno.

Questa REALTÀ AGRICOLA è la vera scelta che abbiamo deciso di perseguire.

Loading