Pesticidi sugli ulivi? Disobbediamo

da | Mag 12, 2018 | Dalle nostre reti, Sul Territorio

Le prove di una campagna di disobbedienza sono state fatte in una domenica dell’ottobre 2015 quando furono improvvisamente piantati ovunque centinaia di ulivi nelle campagne del Salento contro i provvedimenti voluti da governo e Ue che prevedevano la distruzione degli ulivi per “salvare” gli alberi ammalati.

Ora aziende agricole, associazioni e cittadini si preparano a scendere nei campi contro il decreto Martina che impone l’uso di pesticidi dappertutto (nelle campagne, sui cigli stradali, sulle aiuole cittadine e pure sugli appezzamenti a uso domestico) in un territorio già avvelenato e con dati epidemiologici impressionanti. “Non si può costringere un popolo ad autodistruggersi. “Disobbedire al decreto è un gesto di civiltà ma anche una questione di sopravvivenza…”

per leggere l’articolo completo vai su comune-info

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

BUON 2023 a TUTTә!

Quest’anno celebriamo il decimo anniversario dalla fondazione della Federazione delle Organizzazioni WWOOF (FoWO)!
FoWO è infatti nata nel 2013, come organizzazione democratica che permette ai gruppi nazionali WOOF
di cooperare a livello globale.

Loading