stemma bosco fontana

La storia del Bosco Fontana

da | Ott 11, 2022 | Dalle nostre reti, Iniziative

magnifico esempio di proprietà collettiva al servizio di tutta la comunità

La storia del Bosco Fontana è un’epopea cominciata quarant’anni prima della scoperta dell’America. Una vicenda custodita nel cuore della Val d’Aveto, a Rezzoaglio, con un passato (anche molto recente) fatto di tenacia, sacrificio, tradizione, dedizione e battaglie. E di certo lo spirito battagliero non manca agli abitanti delle frazioni di Villanoce, Cerisola e Villarocca che in questi anni hanno dovuto difendere la proprietà indivisa del Bosco dai fedautari Doria, dall’amministrazione imperiale durante l’occupazione francese, dal Comune di Santo Stefano (di cui allora facevano parte le frazioni) e dalla scorsa amministrazione di Rezzoaglio, solo per citarne alcuni. Questa vicenda comincia con quattro atti di proprietà datati 1451, 1452, 1453: Gherardo e Opicino Fontana acquistarono il cosiddetto Bosco Grosso o Bosco Fontana. Bosco che ancora oggi è in mano ai discendenti dei Fontana, ovvero agli abitanti delle tre frazioni della Val d’Aveto: 330 ettari di patrimonio boschivo dal valore, per i proprietari e non solo, inestimabile. Una risorsa che la neonata Fondazione vuole mettere a disposizione della comunità e che rappresenta un unicum nel panorama della zona e non solo. “La Fondazione è nata a giugno di quest’anno – racconta Giorgio Fontana (a sinistra nella foto in alto) ripercorrendo la storia più recente – ma prima avevamo raccolto le firme contro gli usi civici disposti dall’allora Sindaco di Rezzoaglio nel 2017”.

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it o chiama al 3510810820

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

BUON 2023 a TUTTә!

Quest’anno celebriamo il decimo anniversario dalla fondazione della Federazione delle Organizzazioni WWOOF (FoWO)!
FoWO è infatti nata nel 2013, come organizzazione democratica che permette ai gruppi nazionali WOOF
di cooperare a livello globale.

Loading