Siccita-Piemonte

“Pensare come un bacino fluviale”

da | Mag 28, 2023 | Blog, Dalle nostre reti

una riflessione bioregionalista estremamente attuale

Parafrasando Aldo Leopold e il suo Pensare come una montagna, oggi è proprio il caso di dire che c’è la necessità di “pensare come un bacino fluviale”. L’esortazione di Leopold è dei primi anni ’40 del secolo scorso ed è un invito a vedere la montagna non semplicemente come un ammasso di risorse forestali, minerarie, idriche, paesaggistiche, di flora e fauna o di tempo libero, ma come un valore in sé da preservare e usare con cautela, rispettandone le dinamiche, le connessioni e lo spirito. La stessa cosa potremmo dire per foreste, oceani oppure i bacini fluviali, saliti agli onori della cronaca durante la rovente estate 2022, ma solo perché l’acqua stentava a scorrere dai rubinetti e le colture agricole bruciavano sotto il sole e l’acqua mancava per ristorarle.

Pubblicato da Claudio per WWOOF Italia

Nello Staff di WWOOF Italia mi occupo fra le altre cose di comunicazione. Se hai notizie di iniziative o progetti da pubblicare contattami all'indirizzo claudio.pozzi@wwoof.it.

0 commenti

Altre notizie da WWOOF Italia

Nuovi ogm, il Parlamento europeo approva la deregolamentazione

Le 42 organizzazioni della Coalizione Italia libera da ogm (tra cui Wwf, Lipu, Legambiente, Greenpeace, Federbio, Assobio, Navdanya International) hanno espresso un profondo rammarico per il voto del Parlamento europeo sulla deregolamentazione giudicando l’eliminazione della valutazione del rischio sui nuovi ogm grave e contro gli elementi fondanti del patto europeo.

Loading